Indietro
 

Forvenicemask

Forvenicemask di Luca Gnizio al Museo di Murano.
Un’opera che è un monito al dilagante inquinamento che si cela, cambia aspetto e forma.
Una maschera in movimento che si ingrandisce a discapito dello spazio ancora puro e vivo.
Presenta due facce, una argentea e l’altra nera. Un effetto unico ottenuto inserendo, per la
prima volta, della fibra di carbonio riciclata all’interno del vetro. La superficie presenta anche
due sintomi di come la terra si sia ammalata, enfatizzati da due difetti, uno in rilievo e l'altro
cavo, contornati da un alone.
Con l’inserimento della fibra di carbonio nel vetro l’artista aggiunge un nuovo pensiero nel
mondo del vetro.

Altri progetti