Indietro
 

Forwalls

FORWALLS è metafora delle costruzioni dell'uomo. Egli crede ancora di poter sfidare la natura con le sue grandi irrispettose opere, ma poi si accorge che contro di essa i suoi imponenti e robusti muri di cinta sono come pareti vuote.
Il separè è composto da più blocchi che possono essere separati, affiancati o ruotati tra loro grazie a delle cerniere. Le pareti sono riempite con bottiglie di vetro intrecciate tra loro con fili di ferro, creando così un effetto mosaico tridimensionale e giochi di luce e trasparenze.
·    Realizzata unicamente con materiali di recupero post-consumer.
·    Struttura portante in tondino di ferro per edilizia.
·    Bottiglie scartate provenienti da bar, ristoranti etc.

Altri progetti